Sindrome premestruale (PMS). Più recentemente, questo argomento è stato preferito bypassare la festa, e ora è cambiato poco.

C’è una teoria secondo cui tutti i problemi su tali giorni sono associati a cambiamenti ormonali nell’organismo femminile e ai disturbi del bilanciamento. Tuttavia, alcuni farmaci specifici finalizzati a risolvere questo problema non esistono.

La maggior parte delle donne ha familiarità con tali sintomi come convulsioni, gonfiori e oscillazioni acustiche. È impossibile sbarazzarsi completamente di loro, ma ci sono modi per ridurre il minimo le loro manifestazioni.

Secondo gli studi pubblicati sul Journal of the Indian Academy della psicologia applicata, la sindrome premestruale, o meglio la manifestazione dei suoi sintomi aiuterà a sconfiggere lezioni di yoga regolari. Con l’aiuto della meditazione e delle tecniche speciali, è possibile ridurre significativamente sia le manifestazioni psicologiche che fisiche del PMS. Gli esercizi di yoga aiutano a regolare l’attività fisica, non overstraining organismo femminile. Inoltre, Yoga ti consente di scegliere un singolo set di esercizi e alcune pose che contribuiscono al restauro di sincero equilibrio e riducono le manifestazioni del disagio fisico.

Poche persone sanno che gli stessi ormoni che causano gli spasmi premestruali influenzano anche il lavoro del digestivo. Causano abbreviazioni del muro intestinale, e questo, di conseguenza, porta alla diarrea. Evitare questo problema aiuterà gli alimenti ricchi di fibre. Verdure bollite, banane e cereali, preferibilmente cotte sull’acqua, normalizzano il lavoro dell’intestino. Inoltre, sindrome premestruale e, in particolare, un cattivo umore, provoca molte ragazze a cercare la consolazione nei prodotti calorici, mentre le fibre saturate di fibre per un lungo periodo mantengono la sensazione di sazietà. Questa è un’opzione eccellente per coloro che non vogliono rovinare la nostra figura con centimetri superflui in vita.

Gli scienziati dell’Università colombiana hanno rilevato che 600 mg di calcio, che equivale a un bicchiere di latte e un bicchiere di yogurt, che i partecipanti hanno richiesto due volte al giorno, quasi la metà ridotta l’effetto della sindrome premestruale per l’umore delle donne. Aiutarono le signore a sbarazzarsi di stress, affaticamento e sonnolenza. Secondo gli scienziati, è meglio ottenere un calcio utile dai prodotti lattiero-caseari. D’altra parte, se non vi è alcun desiderio di bere latte o è impossibile per qualsiasi motivo, quindi insieme al cibo puoi prendere due compresse da 500 mg di polivitaminici con un contenuto obbligatorio nella loro composizione della vitamina D.

Alcuni esperti ritengono che la sindrome premestruale insieme a un’insufficienza ormonale causa ritardo di sodio nel corpo femminile e il deterioramento dei reni. Di conseguenza, molte ragazze affrontano un tale problema come gonfiore e gonfiore. Condotta con tale tacca o almeno alleviare la sua manifestazione aiuterà il nuoto giornaliero di 20 minuti in piscina durante la settimana prima delle mestruazioni. La pressione dell’acqua provoca un fluido in eccesso di tornare al flusso sanguigno, che riduce significativamente il gonfiore. Se non c’è una piscina, allora sarà perfettamente sostituita da un bagno. È necessario prenderlo tutto il tempo con la stessa regolarità, che consentirà di ottenere risultati positivi evidenti.

Migliora il tuo benessere e far fronte a PMS aiuterà il choppatura dello zafferano aumentando il livello di serotonina nel sangue. In uno dei recenti studi, i ginecologi britannici hanno osservato i loro pazienti che hanno preso 15 mg di estratto di zaffran al mattino e https://laballatadeiprecari.com/ la sera. Di conseguenza, i pazienti hanno avuto un miglioramento significativo del loro stato mentale. Passato irritabilità, affaticamento e depressione. Lo zafferano migliora l’umore a causa dell’aumento della serotonina nel sangue, il cui livello è significativamente ridotto durante le mestruazioni.

Lotta alla depressione

In alcuni casi, un certo marchio di antidepressivi aiuterà a far fronte al cattivo umore durante il periodo PMS, se inizi a prenderli alcuni giorni prima dell’inizio delle mestruazioni. Gli esperti consigliano di portarli dopo 14 giorni del ciclo, quando si verifica l’ovulazione di solito. Questo non solo eviterà la gocce dell’umore, ma riduce anche la manifestazione degli effetti collaterali del farmaco. E questo metodo di ricevimento è molto più efficiente rispetto a se dovesse essere preso per tutto il mese.